Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Tutte le informazioni utili ed i link a vari siti meteo Italiani e non.
Rispondi
Avatar utente
bebo76
ForumNautico.it
Messaggi: 1081
Iscritto il: 26/12/2010, 0:51

Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da bebo76 » 26/07/2011, 9:33

Ho visto che sul sito che uso piu spesso di metereologia , che è "famoso" in toscana (LAMMA) si parla di altezza onda (che credo di capire che sia l'altezza tra picco e cavo dell'onda? giusto? :smt017 ) ma il periodo ? che distanza c'e' tra una onda e l'altra? :102 e la rapidità?

Ma ancora meglio, quale di queste voci incide e in quale maniera nella ns. navigazione ? E' piu temibile una onda alta ma magari con un periodo basso...come queste variabili vanno interpretate?

Grazie agli esperti ! :inchino
mare da amare..

Avatar utente
fanc73
ForumNautico.it
Messaggi: 910
Iscritto il: 12/05/2010, 20:23

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da fanc73 » 26/07/2011, 10:36

Bell'argomento .... Se non vado errato l'altezza è quella da te mensionata .... e non ci piove .... il periodo anche ... cioè la distanza espressa in mt tra una cresta e l'altra, la rapidità è la velocità che compie un'onda nel rapporto distanza tempo, in buona sostanza il tempo espresso in secondi che compie l'onda per compiere un metro, .... lascio la parola ai più esperti .... :039
Il mare è nato prima: rispettalo !

Avatar utente
Med50
ForumNautico.it
Messaggi: 625
Iscritto il: 06/02/2011, 11:41

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da Med50 » 26/07/2011, 11:10

Altezza Significativa: considerando le onde presenti in una data superficie del mare e immaginando di ordinarle per altezza crescente, si definisce Altezza Significativa, la media del terzo più alto

chiaramente dal cavo alla cresta vista di spalla (altezza anteriore e posteriore possono essere molto diverse)

periodo: è il tempo che intercorre fra una cresta e l'altra se tu stai fermo

Velocità è data dalla spaziatura fra le onde diviso per il periodo

le più pericolose in genere son quelle con altezza elevata e basso periodo, ma come al solito un'onda può essere pericolosa per noi ma non per una nave o viceversa :smt023
Luca

RolfftheWolf
Utente Registrato
Messaggi: 2
Iscritto il: 04/08/2017, 15:16

Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da RolfftheWolf » 06/08/2017, 18:56

Buongiorno.
quindi mi sembra di capire che più lungo e' il periodo meno fastidiosa e' l' onda.... vi torna?
ma secondo voi un periodo 5 (credo si intenda 5 secondi) e' da considerarsi già un periodo "lungo"?
grazie....

thekraken
Utente Registrato
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/03/2020, 19:17

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da thekraken » 06/05/2020, 13:11

L’argomento è molto interessante , specie per i neofiti, sarebbe utile avere delle linee guida di massima per capire con quali parametri di vento/onda è opportuno avventurarsi ad uscire magari con famiglia e bambini e con quali conviene restare a casa.

Avatar utente
RienzoSFC
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 1061
Iscritto il: 26/12/2016, 18:56

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da RienzoSFC » 06/05/2020, 14:41

Corrette le definizioni date sopra.... come concetto generale, cioè grossolano ma intuitivo anche per chi non fosse un meteorologo, bisogna sempre considerare anche i dati del vento, e soprattutto la tendenza dei dati, più che il dato “puntuale”.... esempio.... volete partire alle 08.00 e il meteo segnala onda 90 cm da ovest vento 5 nodi da est... Già da questo possiamo capire che sarà un’onda lunga con mare relativamente navigabile, anche se non proprio di quelli lisci come l’olio... il problema è capire cosa accade alle 11.... potremmo avere onda 75 cm sempre da ovest e vento 15 nodi da sudovest... la navigazione diventa ben più scomoda e bagnata, e magari alle 13 abbiamo di nuovo 90 cm ma con il vento allineato con il moto ondoso, che quindi tenderà ancora ad aumentare e a velocizzarsi... consideriamo poi che le previsioni possono avere dei margini di errore, sia nelle misure in sé, che nelle tempistiche (es. perturbazione che arriva prima del previsto anche di 8/12 ore)... in sostanza, occhio alle condizioni “attuali”, ma occorre sempre leggerle alla luce della tendenza e con un occhio al barometro...

Avatar utente
ciungetto
Moderatore
Messaggi: 18418
Iscritto il: 08/11/2009, 9:15

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da ciungetto » 06/05/2020, 15:06

.... e anche all'orologio: con ora solare bisogna aggiungere 1 e con ora legale 2

Avatar utente
notorius
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 274
Iscritto il: 20/08/2013, 15:10

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da notorius » 06/05/2020, 22:11

Forse già noto su questo forum, ma se l argomento vi intriga e avete tempo (1:20 ), questo video spiega un sacco di cose. youtu.be/xYqjcdTeVRw



thekraken
Utente Registrato
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/03/2020, 19:17

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da thekraken » 07/05/2020, 12:41

Molto interessante il video, grazie lo divorerò al più presto!!

Avatar utente
RienzoSFC
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 1061
Iscritto il: 26/12/2016, 18:56

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da RienzoSFC » 07/05/2020, 23:17

idem.... Ciungetto però non sei affatto spiritoso....!!!! :gy :gy :gy :gy :gy

thekraken
Utente Registrato
Messaggi: 17
Iscritto il: 17/03/2020, 19:17

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da thekraken » 08/05/2020, 16:24

bel video, e bravo anche il relatore. Però i dubbi pratici (per me neofita) rimangono.
Guardo le previsioni su windy, e ci sono vari parametri, che di massima so che se aumentano o diminuiscono il mare peggiora o migliora, ma in senso assoluto come ci regoliamo?
Altezza onda, sebbene la cranchi sia omologata classe B, non mi sognerei certo di uscire con 4m di onde :sarc
Ma (considerando la poca esperienza ed i bambini ) fino a che altezza può essere un'uscita gradevole e sicura? 50cm? 1m? Periodo onda... è fastidioso sotto i 4s? 5s? Velocità del vento, quando m/s complicano le cose?
Chiaramente non c'è una risposta univoca perché andrebbero presi i dati simultaneamente, ma un'indicazione di massima? :gree

Avatar utente
orso_nero
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 747
Iscritto il: 28/08/2017, 9:04

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da orso_nero » 08/05/2020, 16:37

io, a spanne, sopra 50/60 cm non pianifico un'uscita...ma vivendo sul mare, poi la decisione la prendo guardando di persona...
poi, questo è un dato che, come hanno detto tutti, da solo non significa nulla...50 cm di onda secca di grecale non fanno soffrire come mezzo metro d'ondona lunga di scaduta...ma siccome sia in pesca che con la famiglia, voglio stare bene, se sono nel dubbio, non vado...
EdgeWater 265 EX - 2 x Verado 250

Avatar utente
Doppiogolf
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 1732
Iscritto il: 23/08/2015, 16:56

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da Doppiogolf » 08/05/2020, 18:24

Lo trovo difficile, partendo dai parametri scientifici, comprendere come si comporterà la tua barca in navigazione o magari alla fonda.
Ogni tipo di barca con il suo pilota, formano una coppia che non è mai un possibile riferimento standard se non a grandi linee.
C'è chi rientra con onda di un metro e dice che i figli dormivano sotto coperta e senza che una goccia d'acqua bagnasse il parabrezza e chi con un metro d'onda si deve mettere in dislocamento per non sbattere continuamente e comunque fra gli insulti dell'equipaggio.
Secondo me quello che conta è l'esperienza che ciascuno ha maturato con la propria barca in funzione dei vari tipi di mare e di rotte.
I parametri delle previsioni prendono significato quando vengono calati sulla propria esperienza, sul tipo di barca ed aggiungerei di equipaggio.
Già con onde di 50 cm molti non escono per evitare schizzi e continui dondolii mentre altri non fanno una piega perchè godono nel vedere come la propria carena padroneggia sul mare.
Volendosi divertire sull'argomento direi che l'altezza dell'onda ti fa capire se la tua barca con la tua guida sarà in grado di scavalcarla senza sbattere o andrai ad infilarci dentro la prua.
La lunghezza dell'onda ti dice se dopo ogni cresta la tua barca scende nel cavo perchè non è lunga abbastanza e quindi è un continuo sali e scendi.
Il vento a 10 metri con il suo angolo rispetto alla direzione dell'onda ti anticipa se sarai capace o meno di mantenere una velocità sufficiente per arrivare nel tempo previsto o ci metterai tre volte tanto.
Con i parametri scientifici non si riesce, secondo me, a surrogare la mancanza di esperienza che è legata al tipo di barca ed a quanto abbiamo conquistato in abilità di navigazione.
Sono invece fondamentali per...togliere le mani dal timone con grande umiltà e starsene ormeggiati in porto per non trovarsi nel mezzo e maledire il momento di quando siamo salpati.
Gabriele

Avatar utente
ciungetto
Moderatore
Messaggi: 18418
Iscritto il: 08/11/2009, 9:15

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da ciungetto » 08/05/2020, 19:15

concordo:
se si legge il dato "secco" si rischia di farsi male.

l'altezza dell'onda và comparata col vento e con entrambe le direzioni, và posta grande attenzione a come si muovono le "freccie" ed i "colori" durante le ore successive ed in caso di traversata è meglio arrivare al "giorno dopo" per valutare se, in caso di avaria, possiamo passare 24 h in barca tranquilli in attesa dei soccorsi.

naturalmente se siamo nel mezzo dello stabile anticiclone estivo al massimo rischiamo qualche litro di consumo in più, qualche schizzo, qualche ora di navigazione in più e qualche accidente lanciatoci dai passeggeri mentre negli altri casi un'interpretazione sbagliata dei modelli può rendere pericolosa la traversata.

le previsioni "terrestri" possono solo servire per conferma perché considerano il mare solo sottocosta.

difficilmente in una traversata vento e mare sono costanti sia perché il tempo passa e sia perché si cambia "zona"

Fletcher
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 3313
Iscritto il: 20/04/2011, 0:03

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da Fletcher » 08/05/2020, 22:38

Io per andare in Grecia, cosa che faccio abbastanza spesso, percoro lunghe tratte in mare aperto, l'altezza dell'onda in se è un dato poco significativo, molto dipende dalla direzione, 50 cm. di fronte sono più fastidiosi di un metro al giardinetto, poi ovviamente dipende dalla barca o dal mezzo nautico che si usa ed anche dall'esperienza e abilità a condurre.
Quando verifico le condimeteo, per prudenza, considero le previsioni peggiori di quelle che leggo per un 10%, se è un mare che mi consente una traversata tranquilla parto, alrtrimenti aspetto, cmq in un lungo tragitto è difficile trovare sempre le stesse condizioni di mare.
Le onde quando arrivano sotto costa si rifrangono sul fondale e si spezzano in tre parti, infatti in caso di condizioni di mare avverse è meglio stare più al largo, un vecchio pescatore una volta mi ha fatto notare gli effetti della rifrazione delle onde, se vi è mare e dovete rientrare in porto con una manovra che potrebbe essere rischiosa, dovete considerare l'intervallo che si forma tra tre onde, ogni tre onde vi è qualche secondo di calma ed in quel momento conviene fare la manovra, fateci caso. In realtà il periodo di calma tra le tre onde corrisponde al cavo dell'onda originaria.
Mare vecchio, mare nuovo, onda corta o lunga, fanno una bella differenza.
Una volta ho visto la morte in faccia :gree , in grecia, uscendo verso nord dell'isola di Cefalonia in una giornata splendida e senza un filo di vento, sono arrivato nella parte più ampia forse di tutto il mediterraneo, appena superata la copertura dell'isola, mi sono trovato di fronte onde di oltre 10 m., praticamente avevo avanti una vera e propria montagna d'acqua, ma la fortuna ha voluto che era mare vecchio, quindi erano delle enormi masse d'acqua che avanzavano placidamente.
Cio ha comportato che3 sono riuscito bene a governare, ma per risalire l'onda a tutta manetta stavo sui 10-12 nodi al massimo, la mia barca di massima arriva a 32 nodi, superata la cresta venivo fiondato a 30 nodi, come se la barca fosse buttata giu da un dirupo o quasi, anche togliendo la manetta non vi era modo di rallentare, per cercare di fermare la barca ho pensato anche di mettere la retro, ma non lo ho fatto solo per timore di rompere il piede e non avere più possibilità di governare in alcun modo.
Praticamente avevo la barca con la prua in su o in giu come quando con l'auto si percorre una salita o una discesa molto ma molto ripida, una cosa che credo e spero che non mi capiti mai più, in soldoni e come trovare un trato di mare abbastanza lungo in salita o in discesa. :gree
Però per fortuna era mare vecchio è l'onda molto lunga, dopo momenti di autentico panico ho visto che riuscivo a gestire la barca ed alla prima occasione alla terza onda, sono riuscito a girarla e tornare nella zona tranquilla.

Avatar utente
Vale72
ForumNautico.it
Messaggi: 650
Iscritto il: 21/08/2015, 21:33

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da Vale72 » 17/10/2022, 13:04

Ad andare alla Barcolana di quest'anno, davano un metro d'onda max ed a tornare uno e 10...
Non so valutare l'altezza vera, ma all'andata eravamo contro vento, ma curiosamente ho avuto meno problemi che a tornare, con il mare al giardinetto e di poppa. Più che di onde ho avuto un problema di visibilità: andando la barca era "lavata" dagli spruzzi ed i tergi facevano benissimo il loro lavoro, al ritorno gli spruzzini dei lavatergi non funzionavano bene e gli spruzzi del mare non erano sufficienti a dilavare i vetri, di conseguenza non vedevo benissimo. Comunque non mi sono mai visto in difficoltà: certo è stato molto stancante...
In caso di onda, pensi vadano valutati anche questi aspetti.
Marinaio o montanaro? Boh?

Avatar utente
Vale72
ForumNautico.it
Messaggi: 650
Iscritto il: 21/08/2015, 21:33

Re: Altezza Onda - Periodo Onda - Rapidita Onda

Messaggio da Vale72 » 17/10/2022, 13:30

L'unica volta che ho avuto qualche problema è stato con il Bayliner in un tentativo di traversata del Quarnaro da Unije: davano una finestra di qualche ora di relativa calma... Messo fuori il nasino per saggiare la situazione, mi sono trovato con onde piuttosto alte e con un problema di tempismo per trovare il momento per effettuare la virata e tornare coperto.
Marinaio o montanaro? Boh?

Rispondi