rollio eccessivo in navigazione

Il nostro salotto dove parlare e scrivere di argomenti non trattabili in altre sezioni.

Moderatore: MOD GLOBALI

Rispondi
Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 21/08/2021, 21:14

Salve a tutti ho una domanda potrebbe sembrare banale, :inchino la mia barca con un pò di onda in navigazione velocità di crociera circa 20 - 22 kn appena prendo un onda sul mascone di sinistra rolla parecchio e si sbanda a dx, reesta cosi per un pochino ( avevo pensato al peso eccessivo del fuoribordo su quel lato) correggo con il flap, lo porto ad 1/4 e subito dopo sbanda a sx, sono costretto a riportare il flap a 0, nonostante tutto tiene la rotta. Lo sbandamento rispetto alla piccola open sembra molto di più credo perchè sono molto più in alto rispetto al livello del mare giusto, :muro :muro :muro, la cosa che mi da pensare è la mia comandante dice che si spaventa perchè ha l'impressione che la barca possa capovolgersi mi sta facendo impazzire, :rolff :rolff :rolff , premesso che ho aperto i due tappi di ispezione a poppa nella sala macchine ed in cabina, sono asciutti non c'è presenza di acqua, in sentina resta giusto quel poco che la pomp non riesce a pescare, non riesco a capire se il fenomeno è normale oppure no? chi mi aiuta a capire? :smt017 :smt017 :smt017.
Il serbatoio della benzina si trova a centro barca longitudinalmente alla chiglia. Quello dell'acqua dolce sulla murata di sx, dovrebbe compensare il peso dell'aux e le batterie, vista in porto la barca sta perfettamente dritta :muro :muro .
Salvatore e Niko

Avatar utente
ciungetto
Moderatore
Messaggi: 19923
Iscritto il: 08/11/2009, 9:15

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da ciungetto » 21/08/2021, 21:42

le onde non sono sempre uguali .... ogni giorno la barca reagisce in maniera diversa

detto questo ......

quando la barca reagisce così significa che in quella circostanza va' guidata ed il mantenimento della rotta è secondario rispetto alla guida.

con le nostre barche molto spesso prendere il mare al mascone non è la cosa migliore ma se è necessario l'onda va' anticipata col timone, bisogna accettare qualche salto e tenere il trim un po' alto.

quanto ai flaps .... non si usano al posto del timone :aur :aur o meglio ..... se sei in gara si però al contrario cioè abbassi il flaps prima di prendere l'onda ma quelle barche non hanno il comando a pulsante :whis :whis :whis

col mare al mascone a parte la sbandata non rischi alcunché mentre se il mare è al giardinetto rischi ........

Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 21/08/2021, 21:54

Ciao Rinaldo in genere cerco di prendere le onde di prora e vado a zig zag per intenderci, per evitare il rollio inevitabilmente qualche si prendono le onde al mascone, grazie per i suggerimenti la prossima volta sarò più attento, ed agirò con il trim, magari riduco la velocità cosi mi evito di far spaventare la boss :bast :bast :bast
grazie
Salvatore e Niko

Avatar utente
RenatoeDuquesa
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 4046
Iscritto il: 24/07/2013, 22:55

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da RenatoeDuquesa » 22/08/2021, 7:43

Ciao,
Il comportamento che descrivi è tipico delle barche monomotore con V un po’ accentuata e un po’ strette.
Devi tirare fuori la prua dall’acqua.
Quindi alza il Trim , poi regoli i Flap per renderla più dolce nell’impatto sull’onda e magari prova a dargli un paio di nodi in più di velocità

Ieri nel golfo di Salerno c’era “vento di terra” che portava una fastidiosa onda ravvicinata.
Immagino che il tuo post sia nato dopo aver avuto difficoltà a navigare.

Non conosco la tua barca ma nelle misure e nella motorizzazione è simile alle mie ex-americane , monomotore EFB, strette, alte di murate e con V profonda.

Prova così :
Porta il motore a regime di crociera (3200-3600 giri, giusto?) , alza il trim diciamo ad 1/4 della corsa, poi metti giù i Flap, anche questi ad 1/4.
Ovviamente regola i Flap in modo da compensare eventuale tendenza a sbandare da un lato o dall’altro.

I Flap oltre a regolare lo sbandamento permettono alla prua di lavorare meglio sull’onda e danno sostentamento alla poppa.

Ovviamente poi devi imparare a correggere le rollate con il timone.
Senti la barca : appena senti che inizia la rollata a sinistra, dai un po’ di timone a destra.
Contrasti la rollata e mantieni la rotta.

Infine : quel FB che hai sulla plancia non aiuta l’equilibrio dello scafo.
Pesi all’estremità dello scafo creano durante il rollio coppie che possono accentuarlo.

Buona navigazione

Avatar utente
Mayol1965
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 1926
Iscritto il: 24/10/2015, 11:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da Mayol1965 » 22/08/2021, 8:22

Rinaldo nel suo commento scrive che "le onde non sono tutte uguali", io aggiungerei anche che "le barche non sono tutte uguali", ognuna ha una stabilita' diversa dalle altre e si comporta in maniera diversa, e permettetemi di dire: alcune sono molto piu' stabili e sicure di altre !
Tra le barche che sino ad ho avuto la fortuna di avere, c'e' stato anche un Lipari 23: bella barca con un motore VM indistruttibile, ma in quanto a stabilita' molto-molto discutibile. La prua "svirgolava" sulle onde in maniera eccessiva, e rollava troppo, a volte anche con mare non molto formato,
Capisco quindi perfettamente le paure che tua moglie/compagna puo' avere e devi cercare, per quanto possibile, che cio' non avvenga o di limitare al massimo che si ripeta ( magari se c'e' un po di mare, evita di uscire ) . Non voglio fare il pessimista o l'uccello del malaugurio, ma corri il rischio che inizi ad avere sempre piu' paura e che pian piano si disinteressi alla barca.
Segui i consigli dati sia da Rinaldo che da Renato e qualora tu non riesca a risolvere il problema, come ultima opzione, valuta anche quella di cambiare barca.
Marco

Avatar utente
Aislin
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 2007
Iscritto il: 28/05/2014, 16:34

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da Aislin » 22/08/2021, 13:43

SasyeNik ha scritto:
21/08/2021, 21:54
la prossima volta sarò più attento, ed agirò con il trim, magari riduco la velocità cosi mi evito di far spaventare la boss
Lascia perdere sia i flaps sia il trim.
Nelle condizioni che descrivi devi usare ciò che ti consente correzioni immediate: una mano sulla manetta e una sulla ruota, nient'altro.
Flaps e trim li usi per trovare l'assetto di navigazione ottimale, ma poi dimenticateli.
E la velocità, se serve, riducila anche fino al dislocamento.
Ma non solo per evitare spaventi alla boss, che comunque è già un buona ragione.
C'è gente che per non voler ridurre incrociando onde corte e ripide di navigazione si è ritrovata con delle crepe sullo specchio di poppa... :102

Avatar utente
gigi167
ForumNautico.it
Messaggi: 865
Iscritto il: 20/06/2015, 0:22

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da gigi167 » 22/08/2021, 14:38

Non posso far altro che quotare ale 100%....esempio stupido di una settimana fà... Ho visto volare in aria un fishermen di 12 metri perche non ha ridotto al passaggio di uno yacth di 100 metri in semiplanata con onde da PAURA... E Dio solo sà che spavento hanno avuto tutti e che danni ha riportato il mezzo....

Sui flap e sui trim agisci alla menopeggio un paio di volte: all inizio e se cambiado rotta o scoprendo un ridosso le condizioni meteomarine relative alla barca cambiano. Questo vuol dire peró di dover anche cambiare andatura. Una correzzione immediata provocata da qualche onda significativa va fatta con la ruota e con le manette!

Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 22/08/2021, 22:40

RenatoeDuquesa ha scritto:
22/08/2021, 7:43
Ciao,
Il comportamento che descrivi è tipico delle barche monomotore con V un po’ accentuata e un po’ strette.
Devi tirare fuori la prua dall’acqua.
Quindi alza il Trim , poi regoli i Flap per renderla più dolce nell’impatto sull’onda e magari prova a dargli un paio di nodi in più di velocità

Ieri nel golfo di Salerno c’era “vento di terra” che portava una fastidiosa onda ravvicinata.
Immagino che il tuo post sia nato dopo aver avuto difficoltà a navigare.

Non conosco la tua barca ma nelle misure e nella motorizzazione è simile alle mie ex-americane , monomotore EFB, strette, alte di murate e con V profonda.

Prova così :
Porta il motore a regime di crociera (3200-3600 giri, giusto?) , alza il trim diciamo ad 1/4 della corsa, poi metti giù i Flap, anche questi ad 1/4.
Ovviamente regola i Flap in modo da compensare eventuale tendenza a sbandare da un lato o dall’altro.

I Flap oltre a regolare lo sbandamento permettono alla prua di lavorare meglio sull’onda e danno sostentamento alla poppa.

Ovviamente poi devi imparare a correggere le rollate con il timone.
Senti la barca : appena senti che inizia la rollata a sinistra, dai un po’ di timone a destra.
Contrasti la rollata e mantieni la rotta.

Infine : quel FB che hai sulla plancia non aiuta l’equilibrio dello scafo.
Pesi all’estremità dello scafo creano durante il rollio coppie che possono accentuarlo.

Buona navigazione
Ciao Renato prenderò spunto dalle tue info, si fondamentalmente la mia è simile alle americane monomotore, comunque nella baia di salerno di pomeriggio si increspa sempre il mare vuoi per le condizioni del vento quasi sempre scirocco misto a maestrale, vuoi per le mille barche che sfrecciano per la costiera a tutta manetta.
Il fuoribordo è la prima cosa che toglierò appena la porto a secco per l'inverno e se riesco farò la plancetta a tutta larghezza. :039
Mayol1965 ha scritto:
22/08/2021, 8:22

Rinaldo nel suo commento scrive che "le onde non sono tutte uguali", io aggiungerei anche che "le barche non sono tutte uguali", ognuna ha una stabilita' diversa dalle altre e si comporta in maniera diversa, e permettetemi di dire: alcune sono molto piu' stabili e sicure di altre !
Tra le barche che sino ad ho avuto la fortuna di avere, c'e' stato anche un Lipari 23: bella barca con un motore VM indistruttibile, ma in quanto a stabilita' molto-molto discutibile. La prua "svirgolava" sulle onde in maniera eccessiva, e rollava troppo, a volte anche con mare non molto formato,
Capisco quindi perfettamente le paure che tua moglie/compagna puo' avere e devi cercare, per quanto possibile, che cio' non avvenga o di limitare al massimo che si ripeta ( magari se c'e' un po di mare, evita di uscire ) . Non voglio fare il pessimista o l'uccello del malaugurio, ma corri il rischio che inizi ad avere sempre piu' paura e che pian piano si disinteressi alla barca.
Segui i consigli dati sia da Rinaldo che da Renato e qualora tu non riesca a risolvere il problema, come ultima opzione, valuta anche quella di cambiare barca.
Questa è la mia prima barca un pò più impegnativa :muro :muro fin ora le atre 3 avute erano open con motori da 40 cv, con questa vado a velocità di crociera senza stressare il motore superiore alla massima velocità che raggiungevo con le piccole open spremute come i limoni, li non avevo altro che il timone ed assecondare le onde per navigare ed avevo acquisito abbastanza esperienza, per gestire al meglio le situazioni, l'estate scorsa sono rientrato da Capri con un vento di scirocco molto teso ed onde alte più di un metro senza problemi, mi sono messo a 3-4 nodi ed ho fatto la tratta dal porto di Capri a punta Campanella con calma e senza prendere troppi scossoni, poi sottocosta verso Nerano era molto più tranquillo, abbiamo fatto il bagno e siamo rientrati a Salerno senza problemi. Con questa probabilmente ancora non ho appreso come gestirla al meglio ed il rollio si sente molto molto di più, non avendo esperienza con barche più grandi mia moglie mi ha fatto venire dei dubbi, sicuramente con i vostri consigli riuscirò prima a controllarla al meglio. :inchino, quella di cambiare barca al momento non l'ho ancora presa in considerazione, questa l'ho presa solo a giugno :muro :muro :muro :muro :039
gigi167 ha scritto:
22/08/2021, 14:38
Non posso far altro che quotare ale 100%....esempio stupido di una settimana fà... Ho visto volare in aria un fishermen di 12 metri perche non ha ridotto al passaggio di uno yacth di 100 metri in semiplanata con onde da PAURA... E Dio solo sà che spavento hanno avuto tutti e che danni ha riportato il mezzo....

Sui flap e sui trim agisci alla menopeggio un paio di volte: all inizio e se cambiado rotta o scoprendo un ridosso le condizioni meteomarine relative alla barca cambiano. Questo vuol dire peró di dover anche cambiare andatura. Una correzzione immediata provocata da qualche onda significativa va fatta con la ruota e con le manette!
Io non ci penso neanche a fare cose del genere, considera che questa l'ho spinta solo fino a 32 miglia/ora, andava ancora ho tirato indietro la manetta. :sgne non ero andato mai cosi veloce con una barca, :dito, Ho utilizzato i flap perchè pensavo di riuscire a compensare, mi sbagliavo di brutto, mi confermate che ciò avviene con mare calmo e non increspato :inchino imparerò a dosare il gas e sfruttare il timone come facevo con la piccola open. :inchino

Grazie a tutti per i preziosi consigli buon mare :039 :039 alle prossime uscite metto in pratica i consigli e vi aggiorno.
Salvatore e Niko

Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 22/08/2021, 22:45

Aislin ha scritto:
22/08/2021, 13:43
SasyeNik ha scritto:
21/08/2021, 21:54
la prossima volta sarò più attento, ed agirò con il trim, magari riduco la velocità cosi mi evito di far spaventare la boss
Lascia perdere sia i flaps sia il trim.
Nelle condizioni che descrivi devi usare ciò che ti consente correzioni immediate: una mano sulla manetta e una sulla ruota, nient'altro.
Flaps e trim li usi per trovare l'assetto di navigazione ottimale, ma poi dimenticateli.
E la velocità, se serve, riducila anche fino al dislocamento.
Ma non solo per evitare spaventi alla boss, che comunque è già un buona ragione.
C'è gente che per non voler ridurre incrociando onde corte e ripide di navigazione si è ritrovata con delle crepe sullo specchio di poppa... :102
Grazie mille per le preziose dritte domani se usciamo metto in pratica i consigli, la prima cosa è la sicurezza non mi vorrei trovare in situazioni spiacevoli. poi se la boss si scoccia ho finito di andare a mare :inchino :inchino :039 :039
Salvatore e Niko

Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 24/08/2021, 22:05

Ragazzi finalmente ieri ed oggi mettendo in pratica i vostri consigli, sono finalmente riuscito a gestire molto meglio la barca, ovvero appena rolla come suggerito viro dove è sbandata e poi subito correggo virando sul lato opposto si raddrizza immediatamente, inoltre ho quasi del tutto eliminato l'uso del flap, con il trim riducendo di qualche nodo e con le correzioni del timone fila dritta che è una meraviglia, mi sono reso conto che non posso mantenere la rotta :muro :muro :muro , quando il mare è increspato, lo devo assecondare come facevo con la piccola open.
Grazie a tutti :inchino :inchino :inchino :inchino :039 :039 qui un piccolo video della scia motore a 3000 giri, trim altro 1/4, flap dx appena inserito meno del 10%, 20- 21 KN al gps, un bel tramonto alle spalle Amalfi

https://youtu.be/
Salvatore e Niko

Avatar utente
RenatoeDuquesa
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 4046
Iscritto il: 24/07/2013, 22:55

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da RenatoeDuquesa » 26/08/2021, 7:31

Grande
20-21 knts a 3000 giri è un ottima performance che ti permette di essere entro i 2 lt/miglio

Buona navigazione

Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 26/08/2021, 12:23

Ciao Renato credo che con il consumo ci siamo dentro i 2 lt/ miglio, non ho potuto verificare con certezza non avendo un serbatoio ausiliario per calcolare l’effettivo consumo. Il calcolo l’ho fatto in questo modo:
Rifornimento di 100 euro ad Amalfi rientro a Salerno sono poco più di 8 miglia, mattina seguente uscita fino a conca dei Marini, siamo sulle 10 miglia al rientro ad Amalfi ho messo altri 100 euro di benzina
In porto a Salerno la lancetta stava dove l’avevo lasciata la sera prima. In sostanza percorsi più o meno 26 miglia consumato 50 lt su per giù.
Questo inverno se riesco voglio prendere il naviflow per vedere effettivamente quanto consuma. :039
Salvatore e Niko

Avatar utente
RenatoeDuquesa
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 4046
Iscritto il: 24/07/2013, 22:55

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da RenatoeDuquesa » 26/08/2021, 16:09

Basta che fai il pieno
Esci ti metti in crociera a velocità costante
Dopo 15 minuti torni indietro
Vai di nuovo sotto la pompa
Fai di nuovo il pieno
I litri che hai consumato li moltiplichi per due e ottieni il consumo orario

Comunque te lo dico io
Il 5.700 a carburatori consuma circa 40 lt a 3000 giri
Il 5.700 MAG 350 consuma 35 lt a 3000’giri

Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 26/08/2021, 23:24

Grazie Renato per le info in merito. Nei primi di settembre ho qualche giorno libero se riesco vorrei farmi una scappata a Procida e fare rada per una o due notti per evitare di fare le corse andata e ritorno, se riesco a convincere la ciurma :muro :muro ed il tempo lo permette, dovrò per forza di cosa fare il pieno e magari mi appunto le miglia percorse ed il tempo. Volendo fare rada a Procida dove mi consigli di andare?
Salvatore e Niko

Avatar utente
RenatoeDuquesa
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 4046
Iscritto il: 24/07/2013, 22:55

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da RenatoeDuquesa » 27/08/2021, 6:20

Corricella.
Nell’angolino più a Ovest della baietta.
Male che vada ti rifugi al porticciolo della Chiaiolella.

Avatar utente
SasyeNik
ForumNautico.it
Messaggi: 807
Iscritto il: 27/08/2013, 12:39

Re: rollio eccessivo in navigazione

Messaggio da SasyeNik » 27/08/2021, 10:32

RenatoeDuquesa ha scritto:
27/08/2021, 6:20
Corricella.
Nell’angolino più a Ovest della baietta.
Male che vada ti rifugi al porticciolo della Chiaiolella.
Grazie Renato apro un altro trend se partiamo così posso condividere l’esperienza :039 :039
Salvatore e Niko

Rispondi