Un OT sulle calzature...

Il nostro salotto dove parlare e scrivere di argomenti non trattabili in altre sezioni.

Moderatore: MOD GLOBALI

Rispondi
Avatar utente
RiccardoLT
ForumNautico.it
Messaggi: 10321
Iscritto il: 26/01/2009, 20:13

Un OT sulle calzature...

Messaggio da RiccardoLT » 13/02/2012, 20:52

Direte, ma che c'azzeccano le scarpe con la passione per la nautica?

Assolutamente niente, infatti siamo nella sezione "off topic" !!!

Comunque, due chiacchiere da bar fanno sempre bene, e volevo parlare di un problema che ho notato negli ultimi anni.

Di solito acquisto due o al massimo tre paia di scarpe l'anno, sicuramente un paio estivo ed un paio invernale. Le calzature estive di solito le preferisco di marche sportive tipo Adidas, mentre su quelle invernali ricado sempre su Tod's e Hogan.
Solitamente compro un paio di scarpe che posso usare un po' in tutte le situazioni, ed ovviamente finisco con l'usare per 4/5 mesi (invernali) e 7/8 mesi (estive) sempre lo stesso paio di scarpe!!!

La cosa che ho notato, soprattutto sulle scarpe invernali, è la loro usura.

Quando comprai, circa 5/6 anni fa, il mio primo paio di Hogan, le usai per tutto il primo inverno e per quasi tutto il secondo. Si rovinarono quando, dopo un piccolo incidente facendo fuoristrada con gli amici, le tagliai dentro un canale cercando di aiutare a sostituire il pneumatico del Patrol...
Dagli anni successivi, quando poi il marchio Hogan è diventato famoso e ha visto lievitare enormemente i suoi prezzi d'acquisto, le scarpe mi son durate sempre meno, fino a quelle che ho acquistato a dicembre 2011 e che, a neanche metà febbraio 2012, sarebbero quasi da buttare, alla faccia dei 200 euro e della tanto rinomata qualità!!!
Non vi dico poi le Tod's dell'anno scorso, anche quelle, pagate quasi 250 euro, erano da buttare dopo neanche 3 mesi.

Ma cosa sta succedendo? Perchè si è abbassata così tanto la qualità? Ci stiamo forse facendo prendere per il :cu ?

Intanto l'anno prossimo mi compro le Lumberjack, anzi, me ne comprerò 3 paia!!!

Avatar utente
ciungetto
Moderatore
Messaggi: 18141
Iscritto il: 08/11/2009, 9:15

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da ciungetto » 13/02/2012, 21:01

io non ho mai comperato un paio di scarpe: quando era viva mia mamma e ora la marina o mia sorella, quando iniziano a vedermi le suole legate con i lacci o le dita fuori ............. cedono e fanno l'acquisto con la speranza che "mi vadano bene di misura" :102 :102 :102

Avatar utente
Andrea F
ForumNautico.it
Messaggi: 4026
Iscritto il: 02/09/2009, 14:04

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da Andrea F » 13/02/2012, 21:06

@Ciung
:ride :ride :ride :ride :ride
Ciao

Avatar utente
Ser Magellano
ForumNautico.it
Messaggi: 5778
Iscritto il: 12/09/2009, 14:43

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da Ser Magellano » 13/02/2012, 21:11

Andrea F ha scritto:@Ciung
:ride :ride :ride :ride :ride

:ride :ride :ride :ride :ride
statua per rinaldo...subitoooooooo
:ride :ride :ride :ride :ride
dico cio che penso

simbor
Non più iscritto
Messaggi: 30094
Iscritto il: 27/04/2005, 22:28

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da simbor » 13/02/2012, 21:13

Io uso da molto tempo le Geox.....
E ho notato il tuo stesso problema..... :smt017

Se prima le cambiavo ogni tot, ora le cambio davvero dopo poco :acc :acc


@Ciungetto: dammi un pò l'indirizzo di Marina che gli spedisco un'aureola e un paio d'ali bianche !!!!!!
:sarc :sarc :sarc :sarc :sarc :sarc

Avatar utente
oceanblu
ForumNautico.it
Messaggi: 1053
Iscritto il: 20/05/2011, 22:05

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da oceanblu » 13/02/2012, 21:25

Anch io prediligo molto le scarpe sportive sopratutto Nike :smt023 :smt023 ,anzi quando posso mi faccio il regalo in particolar modo sono pazzo per le Shox NZ e R4 oltre le Air max (per i cultori delle NIKE ) penso di aver un numero imprecisato di queste :102 .. per l inverno sono fisso a tre stagioni con i boots Timberland .. forse il mio carattere o il mio stile non mi portano a comprare altre scarpe .. Forse perche son sempre di corsa :ride :ride :ride :figo1 :clap :clap
Blue Belle

Fletcher
GRAZIE per la costante ed attiva partecipazione al forum
Messaggi: 3173
Iscritto il: 20/04/2011, 0:03

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da Fletcher » 13/02/2012, 21:29

La risposta è abbastanza semplice, sulle scarpe mi son dovuto fare una cultura :sorr
Prima le scarpe, specie di alcuni marchi, venivano fatte artigianalmente, pezzo per pezzo, da operai italiani.
Intorno agli anni successivi al 2.000 i costi della produzione sono saliti molto, ma sopra tutto hanno scoperto che i pezzi potevano prenderli all'estero pagandoli meno del meno di quello che costavano qui.
Per l'effetto le vecchie fabbriche con la lavorazione tradizionale, che erano il nostro fiore all'occhiello, si sono ridimensionate fina a diventare solo una specie di "uffici amministrativi".
Alcune zone delle mie parti erano la patria della produzione di scarpe e di marchi prestigiosi, ho visto personalmente, anni fa, una grossa azienda, che aveva sempre le attrezzature, ma ferme ed inutilizzate, il titolare ormai lavorava solo con il telefono, ordinava x puntali in Grecia, X tomaie in Albania e poi tacchi, suole puntali interni, puntali esterno, è incredibile di quante parti è composta una scarpa, se non sbaglio 13 o 14 pezzi messi insieme, poi mandava tutto alla ditta X per farle assemblare, spendendo sempre molto meno di quello che poteva costare produrlo direttamente.
Perso l'artigianato e la costosa mano d'opera specializzata, ovviamente va perdendosi anche la qualità.
Ricordo di aver comprato un paio di Tods neglio anni 90, direttamente allo spaccio che si trova in provincia di Macerata a Casette d'Ete, avevano una piccolissima ed insignificante sbavatura in una cucitura, difficilissima da vedersi tenendo la scarpa in mano e per questo costavano £. 100.000 contro oltre 200.000 che era il prezzo di listino, non credo che siano più cosi perfetti nella cura della massima qualità e del dettaglio.

Avatar utente
ciungetto
Moderatore
Messaggi: 18141
Iscritto il: 08/11/2009, 9:15

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da ciungetto » 13/02/2012, 21:34

Simbor ha scritto:..............@Ciungetto: dammi un pò l'indirizzo di Marina che gli spedisco un'aureola e un paio d'ali bianche !!!!!!
:sarc :sarc :sarc :sarc :sarc :sarc
sono loro che si vergognano di girare insieme ad uno con le scarpe bucate, mica io ....... quindi è giusto che paghino :102 :102 :102


comunque concordo sulla minor durata delle scarpe:
ho un amico militare che al termine del "periodo" d'uso mi passava i suoi anfibi: io li usavo ancora per qualche anno sia per fare la legna nel bosco, che per andare a sciare ed anche per le riunioni o cerimonie invernali; adesso anche lui stenta ad arrivare al termine del periodo d'uso e quindi dovrò presto "comperarmi :sarc :sarc :sarc " un paio di anfibi.
non solo, ho ancora e perfettamente in uso anche se con il tacco un poco consumato da una parte, gli stivali da regolarità alpinestar regalatimi nel lontano 1975 e non li uso solamente per andare a fare fuoristrada con la moto :inchino :inchino :inchino

ormai è tutto "usa e getta" ed infatti anche i calzolai sono ormai scomparsi :cry: :cry: :cry:

Avatar utente
Andrea F
ForumNautico.it
Messaggi: 4026
Iscritto il: 02/09/2009, 14:04

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da Andrea F » 13/02/2012, 22:14

Il problema e' che ormai il 90 per cento delle scarpe griffate viene prodotto in Cina.
Arriva in Italia e con due o tre accortezze viene applicato il bollino Made in Italy.
Se la scarpa viene comprata in negozio,dopo così poco tempo,puoi tranquillamente andare e lamentarti.
Vedrete come si sbrigano a cambiarle.......
Il problema vero avviene quando le compri in outlet:risparmi un centino,ma poi ti attacchi...........
Ciao

Avatar utente
Zorro
ForumNautico.it
Messaggi: 3528
Iscritto il: 20/01/2006, 18:29

Re: Un OT sulle calzature...

Messaggio da Zorro » 14/02/2012, 9:19

Simbor ha scritto:Io uso da molto tempo le Geox.....
E ho notato il tuo stesso problema..... :smt017

Se prima le cambiavo ogni tot, ora le cambio davvero dopo poco :acc :acc


@Ciungetto: dammi un pò l'indirizzo di Marina che gli spedisco un'aureola e un paio d'ali bianche !!!!!!
:sarc :sarc :sarc :sarc :sarc :sarc
Idem, le geox mocassino dopo averle usate un paio d'anni o più finivano come ottime scarpe da barca e facevavo la loro porca figura per anni sotto il sole e con l'acqua di mare.
Le ultime un paio d'anni fà mi facevano sudare il piede, mi facevano male non le ho pià usate.
Volevo scrivere alla casa pensando che fossero taroccate ma poi.... sono loro i primi a taroccare e quindi........
NON COMPRO PIù LE GEOX.
Se tutti facessero così le cose probabilmente cambierebbero ed avremmo meno disoccupati, scarpe più coostose ma che durano di più. :039 :039 :039 :039 :039 :039
TESTUDO ForTuna & ZORRETTO

Rispondi